Mi amo

Innamorati (Roma, 2017).

La donna amata si osserva e, con sguardo sicuro, si dice ‘mi amo’.

Tante volte ho cercato di farle sapere quanto fosse bella ed importante, forte e ricca di valori, una persona splendida e fuori dal comune. Lei a volte minimizzava. Mi diceva che chissà quante ne avevo viste di donne come lei, che al confronto lei era forse poca cosa.

Forse vedeva in me più di quanto sono, sicuramente in lei meno di quanto c’era. Non so se in me vedesse troppo, per quanto qualcosa di buono credo ci sia. Sicuramente in lei vedeva troppo poco. E invece in lei c’è tanto, tantissimo, come scoprivo ogni giorno di più.

Ora si ama, come me che l’ho sempre amata. E son contento.

Un pensiero riguardo “Mi amo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...