La calunnia

Piazza San Venceslao, vedi nota (Praga, 1990). Racconta il buon Gioachino Rossini nella sua opera Il barbiere di Siviglia del 1816: La calunnia è un venticello, un'auretta assai gentile che insensibile, sottile, leggermente, dolcemente incomincia a sussurrar. Piano piano, terra terra, sottovoce, sibilando, va scorrendo, va ronzando; nelle orecchie della gente s'introduce destramente e le … Continua a leggere La calunnia

Difficoltà e cambiamenti

Crema catalana (Barcellona, 2001). Sono le difficoltà importanti che ci cambiano nel profondo. Comprendere i nostri limiti con tutte le relative conseguenze può portarci ad accettarli passivamente od a renderci determinati nel superarli migliorandoci, o almeno a provarci di fronte ad obiettivi importanti. Una scelta impegnativa, ma vitale. E, va da sé, la scelta giusta. … Continua a leggere Difficoltà e cambiamenti